Home News Acer Iconia Tab A700 a 469 euro in Italia. Galaxy Note 10 a 550$

Acer Iconia Tab A700 a 469 euro in Italia. Galaxy Note 10 a 550$

Acer Iconia Tab A700 a 469 euro in Italia. Galaxy Note 10 a 550$, poi sparitoSi affaccia al mercato italiano uno dei tablet più attesi del momento. Acer Iconia Tab A700 è disponibile in preordine in Italia ad un costo di 469 euro, mentre Galaxy Note 10.1, dopo una prima apparizione a 550 dollari, viene rimosso dai listini online.

Dopo mesi di attesa, Acer e Samsung decidono di lanciare ufficialmente sul mercato due dei tablet più chiacchierati del momento. Iconia Tab A700 è in prevendita in USA a 450$ ed in Italia a 469 euro, mentre Galaxy Note 10.1 (apparso online evidentemente per errore) aveva un prezzo di 550 dollari. Ma scendiamo nei dettagli.

Acer Iconia Tab A700

Acer Iconia Tab A700 è il noto tablet con display da 10 pollici Full HD (1.920 x 1.200 pixel) equipaggiato con il performante SoC Tegra 3 quad core di Nvidia e sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Il modello in preordine su Expansys offre 1 GB di memoria RAM e 32 GB di spazio di archiviazione per i propri contenuti preferiti. Oltre questo, la configurazione prevede uno slot per schede microSD, uscita microHDMI, una porta microUSB, ricevitore satellitare e doppia fotocamera (5 megapixel quella posteriore e 1 megapixel quella anteriore).

Così come accade nel nuovo iPad, anche l’Iconia Tab A700 è costretto ad utilizzare una batteria ad alta capacità di 9.800 mAh per poter supportare la richiesta energetica del display. Il tablet, che pesa circa 660 grammi e misura 260 x 175 x 10.9 millimetri, viene proposto in Italia ad un costo di 469 euro, ma si tratta quasi certamente di un modello di importazione.

Strano destino, invece, per Samsung Galaxy Note 10.1 che, per qualche tempo, è apparso sul sito di Amazon per poi essere rimosso. L’offerta prevedeva il tablet in preordine ad un costo di 550 dollari. Il tablet Samsung, caratterizzato da un form factor da 10.1 pollici, è equipaggiato con Android Ice Cream Sandwich e utilizza un processore quad core dedicato alla multimedialità. Il tempo di consegna nella pagina prodotto indicava un termine di 3-5 settimane.

Samsung Galaxy Note 10.1

La versione disponibile era quella da 32 GB e con processore "Xeon da 1.4 GHz", un errore grossolano di una scheda prodotto ancora in allestimento. Molto più verosimile è l’ipotesi che il tablet monti il Samsung Exynos 4412 di cui abbiamo abbondantemente parlato nelle scorse settimane. Ricordiamo, infatti, che alcuni benchmark avevano mostrato prestazioni compatibili con la presenza di un processore quad core.

A chiarire la questione, è intervenuto un rappresentante Samsung che ha spiegato che la pubblicazione online dell’offerta per il Galaxy Note 10.1 è stato un errore in quanto l’azienda non ha ancora annunciato ufficialmente agli store, Amazon incluso, i dettagli precisi e il prezzo ufficiale. La disponibilità, comunque, resta imminente. Solo un falso allarme, quindi.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
L'icona è stato il primo vero antagonista dell'ipad ma si è perso un po' per strada, oggi credo che si siano prodotti. Migliori  
Darkstone18

Darkstone1

giugno 14, 2012

il problema di Acer è stato proprio quello: ha cercato di competere sulla prima generazione di tablet Android e non gli è andata benissimo
adesso più che sui tablet, direi che puntano sugli ultrabook
chissà che sul nuovo tavolo non si ritrovino una mano di carte vincente smilies/smiley.gif  
Dgenie

Dgenie

giugno 14, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy