Home News Acer e HP: notebook con display da 11.6 pollici

Acer e HP: notebook con display da 11.6 pollici

Acer e HP: notebook con display da 11.6 pollici Alcune fonti industriali rivelano le strategie commerciali che verranno sfruttate dai maggiori produttori di notebook mondiali per il 2009: Acer si prepara a tallonare Hewlett-Packard da vicino, seguendo con attenzione ogni sua mossa.

Il 2008 sta per concludersi, ma grazie alle solite indiscrezioni provenienti da fonti industriali possiamo già dare uno sguardo alle strategie previste da parte dei giganti dell'informatica mobile per il nuovo anno. Stando alle fonti, il 2009 dovrebbe essere teatro di un aspro confronto tra Acer ed HP; in particolare la società taiwanese cercherà con ogni mezzo di continuare la sua scalata nella classifica mondiale delle vendite ai danni di Hewlett-Packard. Qualche tempo fa HP annunciò il lancio di un notebook con diagonale da 11.6 pollici per il quarto trimestre del 2008, ma a causa della scarsa domanda l'operazione è stata rimandata alla prima metà del 2009.

Acer Aspire 2930

Acer ha approfittato del ritardo per preparare la sua contromossa, e sarebbe in procinto di introdurre la propria proposta da 11.6 pollici nel terzo trimestre del 2009, con una stima di vendite pari a 150.000 - 200.000 unità (solo lo 0.5% delle vendite totali di Acer nel 2009) contro il volume di un milione di dispositivi previsto da HP. La produzione degli ultraportatili da 11.6 pollici Acer sarà affidata con ogni probabilità a Wistron, mentre gli schermi, dei quali l'azienda ha già inoltrato richiesta, saranno fabbricati da AU Optronics.

 Il 2009 sarà l'anno del boom per il formato da 16:9: il segmento mainstream verrà invaso dalle soluzioni da 15.6 pollici, che costituiranno il 30% delle macchine distribuite da Acer nel corso dell'anno, con un volume di circa 10 - 10.9 milioni di unità. Il colosso di Taiwan continuerà a spingere sulle proposte di taglia media - grande sia per il mercato europeo che per quello del Nord America. Anche il produttore americano Dell baserà la sua strategia sul formato emergente, con addirittura il 40% di vendite, pari ad 11 milioni di unità, relative ai notebook da 15.6 pollici.

Per quanto riguarda invece gli ultraportatili da 13.3 pollici, il settore sembra ancora prolifico, anche se si percepisce un discreto calo: sia HP che Acer continueranno ad avvalersi di tale formato, con volumi di vendita rispettivamente pari a 2 - 2.6 milioni e 800.000 - 900.000 dispositivi. Il punto di forza di Acer rispetto al rivale americano sarà costituito ancora una volta dalla gran forza della divisione netbook: la multinazionale asiatica prevede la distribuzione di ben 9 milioni di computer low-cost nell'arco del 2009, contro i 3.5 milioni di HP, mentre Dell e Lenovo si assesteranno su volumi più modesti, pari a circa 1.2 - 1.3 milioni di unità.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy